ANTIGONE

 

con Eva Grieco e Lorenzo Lemme

a seguire nell'ambito di FEMMINA

alle ore 22.00 Eva Allenbach e Alice Valente Visco portano in scena LE SCARPE ROTTE da N. Ginzburg

e alle 22.30 chiudiamo con LE STREGHE di e con Maria Sandrelli e Alba Bartoli Ungaro

 

ANTIGONE

 

L'eroina sofoclea vìola le leggi di Creonte, re di Tebe, in nome dei diritti sacri del sangue: seppellisce il fratello Polinice ucciso dallo stesso Creonte che, dopo l'assassinio, istituisce il divieto di seppellire il corpo. Antigone chiede aiuto alla sorella Ismene la quale in osservanza della legge regale le volta le spalle. Così Antigone viene condannata a morte e rinchiusa in un sepolcro, dove si toglie la vita in un estremo atto di ribellione. Decide per se stessa, decide quando e come morire aggrappandosi fino alla fine alla sovranità sulla propria vita.
La danzatrice Eva Grieco e il musicista Lorenzo Lemme si fanno interpreti dei paradossi di questa tragedia classica attraverso uno scontro tra corpo e batteria. La scena si presenta come un campo di battaglia dove i pezzi sparsi di una batteria smontata rappresentano le macerie di un potere inattuabile, i vestiti sono i brandelli di una legge che stride con i sentimenti, la voce esprime l'incomunicabilità di queste aporie.
Può il Potere legiferare sulle vite degli uomini? Quanto la vita appartiene alla persona? Esiste un momento in cui la persona può trasformarsi in cosa? La performance porta in scena attraverso la danza e la musica il conflitto attualissimo tra la pietà per la vita umana, il rispetto della legge e la sua ossequiosa osservanza. Pietà, legge, rispetto, divengono tre termini vuoti su cui trascrivere l’ Antigone di oggi.
con Eva Grieco e Lorenzo Lemme
info:info.artestudio@libero.it

 

FEMMINA TEATRO

 

Due quadri teatrali sul femminile interpretati da 4 attrici.
Il primo quadro è liberamente ispirato a Le Scarpe Rotte di Natalia Ginzburg: una scrittrice rievoca la figura di un’amica con cui ha vissuto per un breve periodo e con la quale era solita riflettere sulle scelte della vita, a partire dal fatto che entrambe avevano le scarpe rotte. Con Alice Valente Visco e Eva Allenbach
Il secondo quadro vede protagoniste due donne ai margini, che condividono la fatica quotidiana della strada con qualche stratagemma e qualche presunto filtro magico. Due donne in bilico tra cruda realtà e magica fantasia. Con Alba Bartoli e Maria Sandrelli
info: info.artestudio@libero.it
 

01/07/2018

Teatro a righe 2018

Ore 21:00

Entrata: Via San Francesco di Sales 1a

Organizza: Artestudio

Luogo: Cortile