Carol

 

 

Un film di Todd Haynes.

 

Con Cate Blanchett, Rooney Mara, Kyle Chandler,
Jake Lacy, Sarah Paulson.
Drammatico, +13, durata 118 min.

Gran Bretagna/USA, 2015. Lucky Red

V.O. con sottotitoli


Il film sarà preceduto da una breve clip tratta della trasmissione degli anni '70 SI DICE DONNA di Tilde Capomazza (RAI). Introduce il film Giuliana Misserville della Società italiana delle letterate (SIL). Collabora con Il Manifesto e Leggendaria.



Sinossi: New York, 1952. Carol è una donna elegante, sofisticata, ricca e sposata. Therese, invece, si è appena affacciata al mondo, sicura di chi vuole essere. Un incontro casuale in un grande magazzino di Manhattan fa nascere una straordinaria amicizia tra le due donne. Alle prese con un divorzio complicato e una dura battaglia per la custodia della figlia, Carol rimane come ipnotizzata da Therese e dalla sua misteriosa bellezza e, trovandosi sola il giorno di Natale, la invita a fuggire con lei in un viaggio nel cuore dell'America. Durante la magica avventura, le due finiranno irrimediabilmente per innamorarsi e, in nome dell'amore, Carol è pronta a rischiare ogni cosa, sfidando le convenzioni della società.

 

Due parole sul libro Carol
Il romanzo di Patricia Highsmith, The price of salt, pubblicato nel 1952 e più recentemente reintitolato Carol, è la storia della relazione tra una donna sposata della middle-class, Carol appunto, ed una giovane commessa alle prese con le difficoltà di scegliere tra un fidanzamento canonico e il riconoscimento del proprio modo di essere più autentico. Il romanzo non termina, come richiederebbero gli anni cinquanta, con un qualsiasi epilogo tragico, (vedi per es. “Quelle due” il film che il regista William Wyler girò nel 1962 da un racconto di Lillian Hellman). Termina invece con la decisione di Carol, dopo un viaggio/fuga per gli States con tanto di detective alle calcagna e la successiva disputa giudiziaria col marito, di lasciare la famiglia per offrire alla sua amante la possibilità di un rapporto di coppia stabile e felice. Tuttavia il regista Todd Haynes e lo sceneggiatore Phyllis Nagy per il film realizzato nel 2015 hanno scelto una diversa focalizzazione delle due “personagge” principali, focalizzazione che lascia fuori questioni piuttosto interessanti.

26/09/2016

IO SONO MIA

Ore 20:30

Entrata: Via San Francesco di Sales 1a

Organizza: Casa Internazionale delle Donne

Luogo: Cortile