I sessi sono due. Nascita della femminologia

 

di Antoinette Fouque
Aiutano alla rilettura Lia Cigarini e Alessandra Pantano
ingresso a sostegno €5

 

I sessi sono due. Questa è una realtà di cui la storia dovrà fare ormai il suo quarto principio, oltre alla libertà, all'uguaglianza e alla fraternità, se vuole essere in accordo con i suoi ideali. Come può il riconoscimento intellettuale, sociale e politico di tale verità arricchire il processo di democratizzazione? Come pensare e praticare una cittadinanza che abbia la parità come principio?
Antoinette Fouque chiama femminologia questo campo di ricerca aperto recentemente accanto alle scienze umane, il cui scopo è arricchire positivamente la società attraverso il contributo delle donne. Le donne infatti, grazie al processo di concepimento e gestazione, sono psicologicamente portate all'accoglienza di un individuo altro da sé, e si pongono come modello attivo per una società aperta, tollerante e non xenofoba. La varietà degli scritti raccolti in questo libro rispecchia la pluralità dei campi esplorati dall'autrice: dalla politica alla cultura, dalla psicanalisi al difficile rapporto tra donne e religione. In queste pagine, prendono corpo la personalità, il pensiero e l'azione di una figura fondamentale per il Movimento delle donne.

04/05/2017

riletture

Ore 18:00

Entrata: Via della Lungara 19

Organizza: VW gruppo B

Luogo: Centro congressi