La prima parola e l’ultima

Convegno
La prima parola e l'ultima
22 maggio 1978 - 2013


Introduce e coordina:

 

Chiara Lalli
(autrice di A. La verità vi prego sull’aborto, Fandango 2013)

 

Intervengono:

Caterina Botti (filosofa, “Sapienza” Università di Roma)

“Il peso della condanna morale dell’aborto”

 

Filomena Gallo (avvocato, segretario Associazione Luca Coscioni)

“Quali strumenti per garantire l’applicazione della 194?”

 

Alessandra Gissi (storica, Università di Napoli “L’Orientale”)

“Il senso di colpa come oggetto di indagine storica”

 

Michele Grandolfo (epidemiologo, Noidonne)

“Epidemiologia dell’aborto e promozione della salute”

 

Paola Lopizzo (ginecologa, responsabile Unità Operativa “Assistenza e tutela sociale della maternità e IVG”, Ospedale San Giovanni-Addolorata), “La garanzia del servizio”

 

Rosetta Papa (direttrice “Unità Operativa Complessa Tutela Salute Donna”), “Donne a Sud della Salute”

 

Manuela Perrone (giornalista, Sole24Ore)

“Come i media trattano l’aborto”

 

Vittoria Tola (Udi nazionale, Assemblea permanente per i consultori)

“Dall’autodeterminazione (legge 405/1975) all’autodeterminazione (legge 194/78)”

 

Dopo il convegno sarà proiettato il documentario Legge 194. Cosa vogliono le donne – Storia di una legge, storia di donne, di Liliana Barchiesi e Alessandra Ghimenti (2013).

22/05/2013

Convegno

Ore 17:30

Entrata: Via della Lungara 19

Organizza: Casa internazionele delle Donne - Fandango libri

Luogo: Centro congressi