VA TUTTO BENE EVERY THING IS FINE

Progetto vincitore del premio Ideias Verdes 2010
Promosso dalla Fondazione Luso-Expresso
di David Marçal
con: Laura Nardi e Amandio Pinheiro
regia: Amândio Pinheiro
VA TUTTO BENE – EVERY THING IS FINE è una pièce teatrale dello scienziato e drammaturgo portoghese David Marçal, che ha vinto il premio Idee Verdi, promosso dalla Fondazione portoghese Luso-Expresso.
Nel 2006 la compagnia petrolifera Exxon-Mobil Oil ha istituito un premio di 10.000 dollari da attribuire a chi fosse in grado di dimostrare lʼesistenza dʼerrori e imprecisioni nel più importante rapporto sui cambiamenti climatici, ossia lʼIPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change) delle Nazioni Unite.
Nella nostra conferenza/spettacolo, la protagonista è precisamente la vincitrice del suddetto premio. Lo spettacolo si svolge durante una delle tante conferenze in giro per il mondo, in cui prova a dimostrare che il riscaldamento globale non esiste, e, se anche esistesse, sarebbe intera responsabilità degli ecologisti.
Durante la conferenza/spettacolo sono proiettati, su uno schermo, grafici e immagini, sulla falsa riga della celebre conferenza del Nobel per la pace Al Gore “Una scomoda verità”.
Attonito e un poʼ confuso, lo spettatore scopre che sono gli alberi che provocano lʼeffetto serra (e non lʼanidride carbonica), che gli uragani sono causati dai ventilatori domestici (il loro incremento non dipende dai cambiamenti climatici), che gli orsi polari muoiono perché soffrono di depressione e di tendenze suicide (e non per il disgelo).
Per camuffare il nonsense, linguaggio usato è identico a quello dal rapporto delle Nazioni Unite. La filosofia alternativa proposta contro lʼallarme generale è la “corrente di pensiero ottimistico VTB (VA TUTTO BENE)”. Possiamo continuare a vivere come abbiamo sempre fatto, tanto non abbiamo nessuna responsabilità in relazione ai cambiamenti climatici (che
tra lʼaltro non esistono).
Patendo dal principio che ogni conferenza scientifica è di per sé una messa in scena, VA TUTTO BENE – EVERY THING IS FINE ci permette di raccontare in modo umoristico e assurdo i principali concetti relativi al riscaldamento del nostro pianeta; lʼutilizzo della satira e della provocazione è finalizzato alla promozione di una cultura scientifica responsabile della tutela dellʼambiente.
I cambiamenti climatici sono in costante aumento e la nostra vita quotidiana fa i conti continuamente con un contesto ambientale sempre più imprevedibile. Ma la nostra protagonista, accompagnata dal marito, proverà in tutti i modi a tranquillizzarci e ad eliminare ogni timore per le future condizioni climatiche della Terra: ma in realtà ci sveglia dal torpore e passività con una buona risata.

18/09/2018

Spettacolo teatrale

Ore 21:00

Entrata: Via San Francesco di Sales 1a

Organizza: Ass. cult. Causa - Casa Inte.le delle donne

Luogo: Cortile