Fuori dalla Casa

segnaliamo al Teatro Vascello di Roma
all'interno del LE VIE DEI FESTIVAL

 



Teatro Vascello
martedì 27 settembre ore 20.30
mercoledì 28 ore 22.00

 

Nina

(Montreux 1976)

dedicato a Nina Simone

testo e regia Nicola Russo

con Sara Borsarelli

scene e costumi Giovanni De Francesco, 
luci Cristian Zucaro, video Lorenzo Lupano, Liligutt Studio

produzione Monstera in collaborazione con Le vie dei Festival e Radicondoli Festival

Presentato in anteprima al Radicondoli Festival, debutta a Le vie dei festival, che lo co-produce, Nina, di Nicola Russo, uno dei giovani artisti che il Festival ha scelto già da qualche anno di accompagnare nel suo percorso.

Lo spettacolo segue momento per momento il memorabile concerto di Nina Simone al Montreux Jazz Festival, dando voce al suo punto di vista durante la performance: tutto ciò che vede, che pensa, che dice e che canta durante i 50 minuti del concerto. La partitura scenica, davvero innovativa, fa sì che le immagini originali realizzate dal videoartista Lorenzo Lupano si intreccino al corpo e alla voce dell’attrice in scena, secondo un lavoro di missaggio in diretta.

Il monologo, interpretato da una straordinaria Sara Borsarelli, è un flusso di pensiero che racconta in prima persona un momento della carriera della grande cantante e pianista, ma è anche una riflessione sul teatro, sullo stare in scena, su quel nucleo di necessità che permette a un artista di raggiungere la qualità nel proprio lavoro.

 

prima nazionale

POSTI LIMITATI, SI CONSIGLIA LA PRENOTAZIONE  - DURATA 60’

 

INFO E PRENOTAZIONI
associazione Cadmo per Le vie dei Festival 334.8464104infoleviedeifestival@gmail.com -www.leviedeifestival.com


Per lo spettacolo di Nina c'è una promozione speciale
dedicata alle tesserate della Casa Internazionale delle Donne
1 biglietto a 15€ + uno a 5€
 

 
1 0 1 0 | Evento multimediale.
Mostra di arte visiva, performativa e live set
Ideata da Medusa
 
inaugurazione LUN|10|OTT dalle ore 18:00
MondrianSuite
via dei Piceni 41/43

 
In mostra, le opere fotografiche di Medusa, Nick Name dietro cui si cela un’artista che attraverso la fotografia indaga la realtà, gli stereotipi, le icone e le problematiche di genere.

Ospiti speciali gli artisti Felis Nusselein, Kali e Fabio Lapiana che partecipano, con i loro lavori, accogliendo la tematica sull’identità, indagata anche dalle performer che ogni sera propongono, teatralizzazioni, danza, sound e altre incursioni.
 
Live set di Dario Salvagnini dei Santasangre
On the Road critico di Barbara Martusciello
 
Da lunedì 10 a domenica 16 ottobre 2016 dalle ore 18
MondrianSuite
via dei Piceni 41/43