Biblioteca Archivia

Biblioteca Archivi Centri Documentazione delle Donne
Via della Penitenza 37 - 00165 Roma
Tel. 06 6833180
archivia.cidd@libero.it - www.archiviaabcd.it



Orario Biblioteca:

Martedì dalle 15.00 alle 19.00

Mercoledì e Giovedì dalle 10.00 alle 18.00

Lunedì e Venerdì dalle 15.00 alle 18.00  solo per l'archivio e su appuntamento




Memoria e cuore della Casa Internazionale delle Donne Archivia raccoglie le produzioni della teoria e della pratica del movimento femminista dalla fine degli anni ’60, e la testimonianza delle tappe del processo di modernizzazione del Paese, scandite dalle lotte per l’emancipazione delle donne, splendidamente documentate dall’archivio fotografico della testata Noi Donne.
Dopo l’inaugurazione della Casa Internazionale delle Donne, 11 gruppi, collettivi ed associazioni storiche si sono associati per salvaguardare e rendere fruibili, oltre ai propri archivi, la biblioteca ed un’emeroteca ricchissime, manoscritti, tesi, materiali preziosi di documentazione, fotografie, manifesti, nastroteca e videoteca di un arco temporale trentennale, con particolare attenzione al femminismo degli anni ’70 e alla presenza lesbica degli anni ’80.

Molti di questi Fondi hanno già ottenuto il riconoscimento di “patrimonio storico” dalla Soprintendenza Archivistica del Lazio e gran parte della Biblioteca è già disponibile alla consultazione.

SERVIZI
Ammissione
Nei giorni di apertura al pubblico è possibile ottenere informazioni generali sulla Biblioteca, sui singoli Fondi ed accedere al catalogo dietro presentazione di un documento d'identità.

Consultazione
I libri ed i periodici esposti nella Biblioteca si possono consultare previa richiesta al personale addetto. Il materiale documentario può essere visionato su richiesta e compatibilmente con le disposizioni relative al fondo oggetto della ricerca. E' possibile lasciare in deposito il materiale richiesto per i giorni successivi fino al termine di due settimane.

Prestito
E' possibile ottenere in prestito dalla Biblioteca solo i titoli disponibili in tre copie, previo deposito di cauzione.

Riproduzioni
E' possibile ottenere a pagamento la riproduzione dei documenti della biblioteca, nel rispetto delle norme vigenti e secondo le modalità previste per le varie tipologie di materiale, facendone richiesta al personale addetto disponibile alla consultazione.