Una poesia nella mia testa / قصيدة في رأسي

venerdì
12 Novembre 2021
ore 19:00

Organizzato da:

Officina GRIOT

Sala Simonetta Tosi / Casa Internazionale delle Donne

Salva nel calendario
BEGIN:VCALENDAR
VERSION:2.0
BEGIN:VEVENT
DTSTAMP:20211112T121336Z
STATUS:CONFIRMED
UID:2353casainternazionaledelledonne
DTSTART:20211112T190000
DTEND:20211112T210000
SUMMARY:Casa Internazionale delle Donne - Una poesia nella mia testa / قصيدة في رأسي 
DESCRIPTION:Sala Simonetta Tosi Presentazione libro informazioni: https://www.casainternazionaledelledonne.org/eventi/una-poesia-nella-mia-testa-%d9%82%d8%b5%d9%8a%d8%af%d8%a9-%d9%81%d9%8a-%d8%b1%d8%a3%d8%b3%d9%8a/ 
X-ALT-DESC;FMTTYPE=text/html:Description of the event
LOCATION:Casa Internazionale delle Donne 
BEGIN:VALARM
TRIGGER:-PT15M
ACTION:DISPLAY
END:VALARM
TRANSP:OPAQUE
END:VEVENT
END:VCALENDAR

Arabpop. Rivista di arti e letteratura arabe contemporanee & Libreria GRIOT
con il sostegno della Regione Lazio
presentano

Una poesia nella mia testa / قصيدة في رأسي
Presentazione di Arabpop ∙ Letture poetiche ∙ Talk

Venerdì 12 novembre dalle 19:00
Roma, Casa Internazionale delle Donne, via della Lungara 19

Letture delle poesie di Carol Sansour in arabo e italiano (traduzione originale dall’arabo di Silvia Moresi).
A seguire, conversazione su Arabpop e la divulgazione della cultura araba in Italia con
Carol Sansour, poetessa palestinese che vive e lavora ad Atene. Scrive e fotografa con l’obiettivo di smuovere e provocare gli elementi stagnanti della società. Con la sua visione postnazionale, postreligiosa e postgender prova a costruire uno spazio umano più ampio. Nel 2020 ha pubblicato la raccolta poetica Fi al-mishmish, per la casa editrice Al Kotob Khan. Le sue poesie non sono mai state tradotte in italiano ad eccezione di Separazione, tradotta da Silvia Moresi in Arabpop/Metamorfosi (settembre 2021, Tamu edizioni);
Sara Manisera, giornalista e autrice. Lavora tra Medio Oriente e Italia occupandosi di donne, conflitti, ambiente, società civile e agricoltura. I suoi lavori sono stati pubblicati dai più importanti media internazionali tra cui Al Jazeera, Libération, ARTE, RSI, The New Humanitarian, The Nation, Lighthouse Report, CNN, Slate. Ha scritto e co-diretto il documentario Iraq: gioventù in prima linea (2019), il webdoc Donne fuori dal buio, con cui ha vinto la Colomba d’Oro per la Pace, e Iraq without water, la storia di ambientalisti iracheni e della loro lotta per proteggere il diritto all’acqua.
Laila Sit Aboha, attivista dei giovani palestinesi d’Italia, blogger per Nena News. Si occupa di Swana, diaspore e identità.   
Modera
Chiara Comito, redazione di Arabpop


Ingresso su prenotazione (eventbrite) con green pass fino a esaurimento posti
Banchetto libri a cura di Libreria GRIOT

Ai partecipanti verrà data in regalo la shopper di Arabpop
Info: info@libreriagriot.it

Per prenotarsi: http://www.eventbrite.com/e/biglietti-una-poesia-nella-mia-testa-203709910827

Ingresso consentito ESCLUSIVAMENTE ai possessori di green-pass o certificazione

Presentazione libro