No es por 30 pesos, es por 30 aņos

 

Serata di solidarietà con il popolo cileno


A Santiago, come nel ’73, abbiamo rivisto schierati i carri armati. Feroce è stata la repressione contro le straordinarie manifestazioni di protesta del popolo cileno: 23 assassinati, più di 1500 feriti, migliaia imprigionati, donne torturate e stuprate dai carabineros e dai militari. Ma le mobilitazioni continuano. “Contro il patriarcato e contro il liberismo. Non possiamo tornare indietro. Vamos por todo!”, questo il grido delle femministe cilene, che vogliamo diventi il grido di
noi tutte e tutti alla manifestazione nazionale contro la violenza contro le donne, il 23 novembre.

 

intervengono:

Francesca Koch,
Presidente Casa Internazionale delle Donne


Fabrizio Casari,
Direttore giornale online Altrenotizie.org


Patricia Mayorga,
scrittrice e giornalista cilena rifugiata


Enrico Calamai,
ex Console a Buenos Aires


Diva Serra,
avvocata, Coordinamento Uniti per il Cile


Maura Cossutta,

Casa Internazionale delle Donne


Saranno proiettati video/testimonianze dal Cile. A seguire, proiezione del documentario SANTIAGO, ITALIA regia di Nanni Moretti - Ita, 2018
80min. Produzione: Sacher Film, Le Pacte, Storyboard Media, Rai Cinema
Distribuzione: Academy two

 
Sinossi:
SANTIAGO, ITALIA, il film diretto da Nanni Moretti, racconta, attraverso le parole dei protagonisti e i materiali dell'epoca, i mesi successivi al
colpo di stato dell'11 settembre 1973 che pose fine al governo democratico di Salvador Allende in Cile.
Il film si concentra, in particolare, sul ruolo svolto dall'ambasciata italiana a Santiago, che diede rifugio a centinaia di oppositori del regime
del generale Pinochet, consentendo poi loro di raggiungere l'Italia.

 

Cena al ristrò Luna e l’altra, menù cileno

14/11/2019

serata per il CILE

Ore 18:30

Entrata: Via della Lungara 19

Organizza: Assolei

Luogo: Centro congressi