SESSISMO

martedì
28 Settembre 2021
ore 18:00

Organizzato da:

Crisi Come Opportunità

Sala Carla Lonzi / Casa Internazionale delle Donne

Salva nel calendario
BEGIN:VCALENDAR
VERSION:2.0
BEGIN:VEVENT
DTSTAMP:20210928T121336Z
STATUS:CONFIRMED
UID:1998casainternazionaledelledonne
DTSTART:20210928T180000
DTEND:20210928T190000
SUMMARY:Casa Internazionale delle Donne - SESSISMO 
DESCRIPTION:Sala Carla Lonzi Presentazione libro informazioni: https://www.casainternazionaledelledonne.org/eventi/sessismo/ 
X-ALT-DESC;FMTTYPE=text/html:Description of the event
LOCATION:Casa Internazionale delle Donne 
BEGIN:VALARM
TRIGGER:-PT15M
ACTION:DISPLAY
END:VALARM
TRANSP:OPAQUE
END:VEVENT
END:VCALENDAR

28 settembre 2021, ore 18.00
Sessismo: presentazione del volume di Stefania Cavagnoli e Francesca Dragotto (Mondadori Education)

Più facile da definire che da riconoscere nelle azioni, verbali e non, che permea di sé, il sessismo costituisce una forma di discriminazione delle persone sulla base del sesso e del genere di appartenenza.
Si sorregge e si esprime in una ‘visione del mondo’ per la quale, come corollario del riconoscimento, nell’individuo, dell’appartenenza a uno dei due generi sessuali, gli si attribuiscono qualità, anche caratteriali, e ruoli. Modi di essere e spazi di azione che prescindono dalle potenzialità, dall’autopercezione e dalle aspirazioni proprie della singola persona ma che vengono comunemente riconosciute e accettate come ‘normali’ in forza del ruolo che le narrazioni sociali hanno nella creazione della conoscenza condivisa in cui si riconosce una società.
Breve il passo che conduce alla stigmatizzazione e, spesso, alla discriminazione, anche ‘solo’ morale, di chi, non rassegnandosi allo spazio in commedia di propria competenza, ricerca una emancipazione dal copione e rivendica il diritto di recitare a soggetto.
In tal senso è necessaria una riflessione sulle norme a protezione dei soggetti che non si riconoscono in ruoli predefiniti.
Il volume, del quale parleranno con le autrici Dacia Maraini, Daniela Carlà (coordinatrice di Noi Rete Donne) e Cecilia Robustelli (linguista dell’Università di Modena e Reggio Emilia), affronta queste tematiche, con l’obiettivo di far conoscere i meccanismi legati al sessismo e soprattutto di rendere consapevoli le persone verso un cambiamento sociale e giuridico, oltreché linguistico.

L’evento è organizzato da CCO – Crisi Come Opportunità, insieme a Grammatica e sessismo e a Noi Rete Donne

Le autrici
Stefania Cavagnoli è docente di linguistica applicata e glottodidattica presso l’Università di Roma Tor Vergata, dove dirige il Centro linguistico di ateneo. Autrice di volumi e articoli anche a livello internazionale, lavora da anni sull’educazione linguistica plurilingue, con focus sul linguaggio giuridico, e particolare riferimento alla lingua di genere. Interessata al lavoro interdisciplinare, collabora con molti ordini professionali per la formazione linguistica ed è vicecoordinatrice del centro di ricerca Grammatica e sessismo. È autrice, insieme a Francesca Dragotto, del volume Sessismo pubblicato nella collana Lessico Democratico di Mondadori Università.
Francesca Dragotto insegna linguistica generale e sociolinguistica in numerosi corsi di laurea dell’Università di Roma «Tor Vergata». Nello stesso ateneo dirige il centro di ricerca multidisciplinare «Grammatica e sessismo» e il corso di formazione «Cittadinanza attiva e paritaria. La decostruzione degli stereotipi sociali per prevenire e contrastare la violenza di genere». Ha interesse e curiosità per tutto quanto ha a che fare con il linguaggio e le lingue. Dal 2020 ha assunto la direzione del monitoraggio RAI per la rappresentazione della figura femminile, la coesione sociale e il contrasto all’hate speech nella programmazione RAI.

Ingresso consentito ESCLUSIVAMENTE ai possessori di green-pass o certificazione

Modulo per iscriversi all’evento in presenza

Presentazione libro evento gratuito Prenota