Storie di una voce

Archivia – Casa Internazionale Delle Donne – Coordinamento Lesbiche Romane

invitano alla proiezione del
documentario

GIOVANNA
Storie di una voce
di
Chiara Ronchini
Giovanna Marini e Chiara Ronchini saranno presenti in sala

Il FILM:
“Giovanna, storie di una voce”, diretto da Chiara Ronchini, è un film documentario di 90 minuti uscito nelle sale il 20 aprile di quest’anno.
Interamente incentrato sulla cantautrice Giovanna Marini, esperta di etnomusicologia e musica folkloristica italiana, che ha dedicato tutta la sua vita alla musica. Ha raccontato Storia e storie attraverso la musica, componendo, raccogliendo ed interpretando canti di tradizione orale, ogni volta mettendo in luce un “altra” Storia del nostro Paese, quella fatta di voci raccolte attraversando paesi, città e campagne. Sempre insieme alla sua chitarra, ovunque fossero presenti lotte e movimenti.
Distribuito da Luce Cinecittà

La regista: Chiara Ronchini
(Marino, Roma, 1976) nasce come montatrice, ma negli ultimi anni, seguendo le sue passioni e le sue intuizioni, si è cimentata soprattutto con la regia. Le sue ricerche sul materiale d’archivio sono tentativi di ragionare sulla ri-significazione del materiale audiovisivo, per riflettere a sua volta sulla contemporaneità in chiave politica, culturale e antropologica. La sua scrittura per immagini è sempre guidata da uno sguardo femminista, attento a cogliere la complessità delle storie che compone e racconta. Tra gli ultimi lavori come montatrice, e regista, Nessuno ci può giudicare (2017) e Bulli e pupe – Una storia sentimentale degli anni ’50 (2018), entrambi realizzati con Steve Della Casa. Nessuno ci può giudicare ha vinto anche un Nastro d’Argento.
FILMOGRAFIA
Nessuno ci può giudicare (co-regia Steve Della Casa, doc., 2016), Bulli e pupe (co-regia Steve Della Casa, doc., 2018), Giovanna, storie di una voce (doc, 2021).

serata di documentari

Serata di documentari

Nel giardino della Magnolia saranno proiettati tre cortometraggi che chiuderanno la rassegna #LaCasaChiama. Al termine della proiezione, le autrici incontreranno il pubblico.

RESHMA
di Livia Alcalde, Chiara Nardone, Roman Zwadaski 2018 – 10’ – V.O. con sottotitoli italiani
I giorni di Reshma a New York, un ritratto intimo, a metà tra sogno e memoria, di questa giovane donna coraggiosa, una sopravvissuta che ha trovato la voglia di nascere di nuovo e di raccontare la sua storia attraverso una visione di speranza e di responsabilizzazione.


NON E’ UNA CITTA’ PER RAGAZZE
di Paolina Gramegna 2020 – 9’29” – R.U.F.A.
Una ragazza cammina da sola per strada viene inseguita da un uomo, ma riesce a mettersi in salvo varcando la porta del suo condominio. Così la ragazza decide di chiamare la polizia…


LEHER – THE WAVE OF EMPOWERMENT
di Livia Alcalde, Chiara Nardone, Ria Sharma,
Tania Singh – 2021 – 45’ – V.O. con sottotitoli italiani
Un documentario sul tema degli attacchi con l’acido e dei diritti delle donne, girato in India con l’aiuto della ONG di Delhi, Make Love Not Scars.

#CultureRoma #estateromana2022 #LaCasaChiama #CasaInternazionaledelleDonne

QUELLE COME ME. STORIE STRADE SCELTE

QUELLE COME ME

Reportage di Siliana e Serena Arena sulle vite di sette donne che nel corso della loro esistenza hanno deciso di scegliere di percorrere la strada che più le faceva ardere di passione. Scelte incredibili, di cuori impavidi e ribelli, che non hanno smesso di desiderare e di compiere scelte coraggiose.

A seguire incontro con le registe.

@CultureRoma #LaCasaChiama #CasaInternazionaledelleDonne #CultureRoma #estateromana2022

RITORNO IN APNEA

RITORNO IN APNEA

#LaCasaChiama ad una serata al fresco del giardino della Magnolia alla Casa Internazionale delle Donne con la proiezione del documentario RITORNO IN APNEA di Anna Maria Selini.

Anna, giornalista bergamasca torna nella provincia più flagellata dal Coronavirus. Un’esperienza che nel tempo si fa sempre meno giornalistica e più personale. Tra il dolore, il trauma collettivo e la ricerca di un senso.

Seguirà l’incontro con la regista Anna Maria Selini

Culture Roma

#LaCasaChiama #CasaInternazionaledelleDonne #CultureRoma #estateromana2022

Serata di corti

SERATA DI CORTI

Una serata nel Giardino della Magnolia della Casa Internazionale delle Donne durante la quale proietteremo quattro corti, a seguire incontro con le registe

𝐋𝐀 𝐍𝐎𝐒𝐓𝐀𝐋𝐆𝐈𝐀 𝐃𝐄𝐋 𝐏𝐑𝐄𝐙𝐙𝐎 𝐏𝐀𝐆𝐀𝐓𝐎
di 𝐒𝐢𝐥𝐯𝐢𝐚 𝐒𝐜𝐢𝐩𝐢𝐨𝐧𝐢
Il racconto sull’occupazione in via del Caravaggio a Tor Marancia, Roma. Una storia fatta di lotte, di sconfitte, ma anche di una prima vittoria, quella dell’assegnazione di una casa vera.

𝐋𝐄 𝐀𝐋𝐈 𝐕𝐄𝐋𝐀𝐓𝐄
di 𝐍𝐚𝐝𝐢𝐚 𝐊𝐢𝐛𝐨𝐮𝐭 – 2016 – 14’
Un incontro al femminile in un road movie tra una donna araba musulmana ed una italiana cattolica.

𝐒𝐄𝐌𝐏𝐋𝐈𝐂𝐄 𝐕𝐄𝐑𝐈𝐓𝐀’
di 𝐂𝐢𝐧𝐳𝐢𝐚 𝐌𝐢𝐫𝐚𝐛𝐞𝐥𝐥𝐚 – 2017 – 14′
Un uomo é invitato a presentarsi al Distretto di polizia, denunciato da sua figlia di 35 anni. Una commissario donna scopre, una verità nascosta…

𝐒𝐁𝐀𝐆𝐋𝐈𝐀𝐍𝐃𝐎 𝐒’𝐈𝐍𝐕𝐄𝐍𝐓𝐀
𝐝𝐢 𝐀𝐥𝐢𝐜𝐞 𝐒𝐚𝐠𝐫𝐚𝐭𝐢 – 2021 – 11’
Mario riceve una chiamata sbagliata nella quale lo scambiano per un bambino, così si ritrova ad ascoltare una favola di Gianni Rodari.

@CultureRoma #LaCasaChiama #CasaInternazionaledelleDonne #CultureRoma #estateromana2022

LaCasaChiama

TELLING MY SON’S LAND

Proiezione del documentario di Ilaria Jovine e Roberto Mariotti – 2021 – 84’    

Una giornalista di guerra. Una madre. Un paese dilaniato da dieci anni di guerra civile: la  Libia. Quando la Grande Storia incrocia fatalmente una vicenda privata. Nancy Porsia, giovane giornalista freelance, si reca per la prima volta in Libia nel 2011, quattro giorni dopo la morte di Gheddafi. Trasferitasi definitivamente nel paese, per un lungo periodo è l’unica giornalista internazionale a raccontare il suo travagliato processo di

Democratizzazione, diventando uno dei massimi esperti del paese nord-africano. A causa della pubblicazione di una scottante inchiesta sulla collusione della Guardia Costiera Libica con il traffico di migranti, nel 2017, è costretta a tornare in Italia. Dopo tre anni, la terra di suo figlio continua ad essere pericolosa per la sua sicurezza, ma lei non si arrende a rimanerne lontana.

a seguire INCONTRO CON LA REGISTA E IL REGISTA

#CultureRoma #estateromana2022 #LaCasaChiama #CasaInternazionaledelleDonne