Feminism5 Fiera editoria delle donne

Roma 10-12 Giugno 2022
Dopo due anni di emergenza pandemica e un percorso obbligato di appuntamenti in gran parte in streaming, l’appuntamento torna al suo tradizionale formato di Fiera libraria.
Promossa da Archivia, dalla Casa Internazionale delle donne, dalla rivista Leggendaria e dalla Collana sessismoerazzismo di Ediesse Futura editrice, quest’anno per la prima volta la manifestazione vedrà la collaborazione con il Centro Giovani I Municipio, l’associazione Zalib oltre al tradizionale aiuto di CCO, Crisi come opportunità.
Più di 70 autrici e altrettante presentazioni, 80 case editrici e una tre giorni di femminismo ed editoria. alla Casa Internazionale delle donne di Roma
In sala Liliana Ingargiola Mostra delle tavole originali di Non lo so di Loredana Baldin, la graphic novel editata da MEEF che verrà presentata nel corso di Feminism.
Arte della tessitura e del cucito con poesie sul tema della pace ne Il Lenzuolo della paceInstallazione di Margherita Parrella e Maria Grazia Tata
il 12 giugno farà tappa alla Casa Internazionale delle Donne, con un intervento durante la Fiera, il tour di Mezzipertuttə, la campagna nata per contrastare il fenomeno delle molestie e delle violenze sui mezzi pubblici.

Programma

VENERDÌ 10 GIUGNO
Ore 15:00
Giardino della Magnolia
INAUGURAZIONE
Le organizzatrici della Fiera, la presidente della Casa Internazionale delle donne Maura Cossutta, la Presidente di Archivia Loretta Bondì, inaugurano la Fiera con la presenza di Celeste Costantino, presidente dell’Osservatorio sulla parità di genere del Ministero della Cultura, Cecilia d’Elia, deputata, storica femminista e coordinatrice della conferenza delle donne del Partito democratico, e Marta Leonori, consigliera regionale del Lazio.
Apertura della Libreria Fiera curata da Zalib. Vernissage della Mostra di tavole originali della graphic novel, editata da MEEF, Non lo so di Loredana Baldin e dell’installazione Il lenzuolo della pace di Margherita Parrella e Maria Grazia Tata.

Ore 16:00
Sala 2 Carla Lonzi

Biblion
AAVV, Oltre i confini. Ecologia e pacifismo nel femminismo. A cura di Bruna Bianchi e Francesca Casafina
Con le curatrici del volume interviene Maria Palazzesi
Giardino della Magnolia
Capovolte in collaborazione con il Collettivo Italia Centro-America
Claudia Korol, Le rivoluzioni di Berta
Con l’autrice dialoga Marica Di Pierri
Giardino Agorà
MREditori
Jana Fawaz El-Hassan, Io, lei e le altre
Intervengono Antonino d’Esposito e Amira Kelany
Sala 3 Trust
AIEP
Vesna Stanic, L’isola di pietra
Intervengono l’editore Giuseppe Morganti e Luci Zevola
Sala 4 UDI
Biblink
Beatrice Pisa, Infanzia abbandonata
Con l’autrice intervengono Silvia Andreassi e Vanessa Roghi

Ore 17:00
Sala 2 Carla Lonzi

Le commari
Leila Baiardo, Dies Illa
Intervengono Maria Vittoria Vittori e Luisa Stagni
Giardino della Magnolia
DWF
AAVV, Jayat Khalist. Letture femministe di Biancamaria Scarcia Amoretti
Intervengono Paola Masi, Patrizia Cacioli, Leila Karami e Layla Mustapha Ammar
Giardino Agorà
Enciclopedia delle Donne
Sandra Plastina e Emilio Maria De Tommaso, Corpo mente: il dualismo e le filosofe di età
moderna

Autrice ed autore in conversazione
Sala 3 Trust
Le Assassine
Tessa Kollen, La gabbia
Laura Fortini ne parla con l’editrice Tiziana Elsa Prina
Sala 4 UDI
Tralerighe
Normanna Albertini, Sulle spalle delle donne
Incontro con l’autrice

Ore 18:00
Sala 2 Carla Lonzi

Laterza
Vanessa Roghi, Il passero solitario. Cipì, Mario Lodi e la scuola democratica
Con l’autrice interviene Simone Giusti
Giardino della Magnolia
Interno4
Chiara Ferrari, Le donne del folk: cantare gli ultimi
Con l’autrice intervengono Massimo Roccaforte, Giovanna Marini e Sara Modigliani
Giardino Agorà
Editoriale Le Lettere
Diane di Prima, Lettere rivoluzionarie
A cura di Veruska Cantelli
Intervengono la curatrice del volume e la giornalista Eleonora Negrisolo
Sala 3 Trust
Officina Milena
Federica Caponi, Eco dal fosso
Con l’autrice interviene Simone Ferretti
Sala 4 UDI
San Gennaro
AAVV, Amori senza lividi. Storie di guerriere senza paura. Raccolte e narrate da Chiara Nocchetti e Benedetta De Nicola. A cura di Manuela Palombi
Con la curatrice del volume intervengono Tiziana Buccico, Edgar Colonnese, Antonio Loffredo. Con la testimonianza di Elisabetta, Associazione Forti Guerriere

Ore 19:00
Sala 2 Carla Lonzi

Venexia
Cristina Biaggi, Le abitazioni della Dea
Con l’autrice in diretta streaming dagli Usa intervengono Luciana Percovich e Chiara Orlandini.
A conclusione dell’incontro Luciana Percovich, Elvira Visciola e Alessandra de Nardis illustreranno il sito www.preistoriainitalia.it
Giardino Agorà
Agenzia X
Nitx, killing me softly. Romanzo frocio.
Sala 3 Trust
Schena
Alice Avila, Amori in quarantena
Con l’autrice interviene Sonia Filippazzi
Sala 4 UDI
Associazione Orlando
Gabriella Cappeletti, La costanza della farfalla. Poesie e scritti
Intervengono Loredana Magazzeni, Samanta Picciaola, e Patricia Tought. Letture di Leila Failà

Ore 19:15
Giardino della Magnolia
Fandango
Chiara Lalli e Sonia Montegiove, Mai Dati. Dati aperti (sulla 194). Perché sono nostri e perché ci servono per scegliere
Con le autrici interviene Marianna Aprile

Ore 20:30
Giardino della Magnolia

Archivia
Proiezione del video: Lydia Sansoni. Artista femminista, a cura di Giovanna Olivieri.
Evento inserito all’interno del calendario ufficiale di Archivissima – Il Festival de La Notte degli Archivi 

Ore 21:00
Giardino della Magnolia

All Around
Collettivo Creativo Latina, Il cammino delle streghe
Intervengono Luca Albanese, Alessia Bulgarelli, Sabrina Cardullo, Ghada Soliman, Sara Taffoni
Giardino Agorà
VandA Edizioni
Magdalena Barile, Gentleman Anne
Con l’autrice interviene Viola Lo Moro

SABATO 11 GIUGNO
Ore 12:00
Sala 2 Carla Lonzi

Settenove
AAVV, Storie nella storia. Genere e storica per una didattica inclusiva
Intervengono Elisabetta Serafini, Caterina di Paolo, Anna Chiaiese
Giardino della Magnolia
Morellini
Presentazione collana Femminile singolare
Intervengono le autrici Anna di Cagno, Gala Éluard Dalí. Per interposti uomini, co-direttrice della collana Femminile Singolare; Sara Gazzini, Laura Antonelli. L’amore, l’incanto, l’oblio; Laura Guglielmi, Lady Constance Lloyd. L’importanza di chiamarsi Wild
Giardino Agorà
Moretti & Vitali
Marta Tibaldi e Simona Massa Ope, Pandemia e trasformazione
Con Marta Tibaldi intervengono Elisabetta Ambrosi, e Giovanni Gaglione
Sala 4 UDI
Donzelli
Annabella Gioia, L’Università delle Donne. Esperienze di femminismo a Roma (1979-1996)
Con l’autrice intervengono Bianca Maria Pomeranzi e Rosanna De Longis

Ore 15:00
Sala 2 Carla Lonzi

Rosenberg & Sellier
Elisa Bellé, L’altra rivoluzione. Dal Sessantotto al femminismo
Con l’autrice interviene Alessandra Gissi
Giardino della Magnolia
SIL
AAVV, Che c’entriamo noi. Racconti di Donne mafie contaminazioni.
A cura di Alessandra Dinoi e Gisella Modica, Mimesis
Con le curatrici del volume intervengono Donatella Saroli e Rossella Caleca, coautrice del volume
Giardino Agorà
Frisson magazine
Sesso e potere. Presentazione dell’ultimo numero della rivista
Intervengono le autrici Francesca Ceccarelli, Cristina Cassese e Melania Mieli
Sala 4 UDI
Duetredue
Arianna Rotondo, Uno zaino già pronto. Etty Illisum
Con l’autrice intervengono Marina Caffiero e Gaetano Lettieri

Ore 16:00
Sala 2 Carla Lonzi

Luoghinteriori
Maria Dell’Anno, Parole e pregiudizi. Giornali e femminicidio
Giardino della Magnolia
Edizioni di Storia e Letteratura
Silvia Calamandrei, Attraverso lo specchio. Cina Andate ritorni
Con l’autrice interviene Desirée Marianini, sinologa e documentarista
Giardino Agorà
Al3vie
Kate Chopin, Racconti
Incontro con Anna Maria Farabbi traduttrice e curatrice del volume
In collaborazione con Pièdimosca edizioni
Sala 3 Trust
Astrolabio Ubaldini
Silvia Biferale, La terapia del respiro
Con Silvia Biferale interviene Chiara Guglielmi
Sala 4 UDI
Vita Activa
AAVV, Pratiche per una salute mentale di genere, a cura di Sergia Adamo
Con la curatrice del volume e una delle sue coatrici,Tea Giorgi, interviene Maria
Grazia Giannichedda

Ore 17:00
Sala 2 Carla Lonzi

Maria Pacini Fazi
Patrizia Lazzari, L’ottava sopra
Con l’autrice interviene Valeria Viganò. Letture di Silvana Rossomando
Giardino della Magnolia
Viella
Angela Groppi e la storia sociale
Ida Fazio, Stefania Bartoloni, Laura Schettini presentano il numero 2/2021 di Genesis, Rivista della
Società Italiana delle Storiche
Giardino Agorà
Europa edizioni
Maria Piacente, Come si posano le cose
Con l’autrice interviene Ornella Bonventre
Sala 3 Trust
Ventura
Maura Gigliotti, Squirting: un discorso sull’acqua
Con l’autrice interviene l’editrice Catia Ventura. Con i riitratti antropaici di Vanessa Zenzelli e i cantid’acqua di Matilde Politi
Sala 4 UDI
Bompiani
Rossana Campo, Conversazioni amorose
Con l’autrice interviene Teresa Macrì
Biblioteca Archivia
EdizionE dell’Autrice
Antonella Barina, Lo Scandalo della Morte
Incontro con l’autrice ed autoeditrice in occasione della pubblicazione del suo centesimo titolo
Intervengono Maria Paola Fiorensoli e Daniela Colombo

Ore 18:00
Sala 2 Carla Lonzi

Ensemble
Diane Seuss, La ragazza dalle quattro gambe
Diane Seuss, in diretta streaming dagli USA, dialoga con Alessandra Bava
Giardino della Magnolia
Le Plurali
Rebekah Taussig, Felicemente seduta: Il punto di vista di un corpo disabile e resiliente
Intervengono Beatrice Gnassi, Fiamma Satta e Armanda Santucci
Giardino Agorà
Round Robin
Margherita Bonanno, Quando tornano le rose
Con l’autrice interviene Marta Vigneri, giornalista di Tpi
Sala 3 Trust
Vallecchi
Maristella Lippolis, La notte dei bambini
Con l’autrice intervengono Maria Rosa Cutrufelli e Maria Vittoria Vittori
Sala 4 UDI
L’Orma
Giuliana Zeppegno, La luce che pioveva
Con l’autrice interviene Giorgia Sallusti

Ore 19:00
Sala 2 Carla Lonzi

La vita felice
Corale La Vita Felice
Con Diana Battaggia intervengono Silvana Baroni, Cetta Brancato, Cinzia Marulli, Margherita
Parrelli, Tullia Ranieri, Anna Toscano, Irene Sabetta, Mara Sabia.
Giardino della Magnolia
Sessismoerazzismo
Festa per i primi 30 libri della collana
Con Isabella Peretti e Stefania Vulterini, curatrici della collana, interviene Maria Luisa Boccia. Partecipano autrici ed autori dei titoli pubblicati
Giardino Agorà
Manni editore
Maria Chiara Risoldi, Cammina leggera
Con l’autrice interviene Manuela Fraire
Sala 3 Trust
Raffaelli
Karen Venturini, Melanconia con stupore.
Con l’autrice interviene Antonella Petricone
Sala 4 UDI
Rina
Recuperi. Storie di scrittrici dimenticate.
Intervengono Michela Dentamaro, Rina edizioni, e Federico Cenci, Cliquot edizioni

Ore 21:00
Giardino della Magnolia

Interno poesia
Anna Segre, La distruzione dell’amore
Con l’autrice intervengono Evelina Meghnagi e Maria Palazzesi
Giardino Agorà
Le strade bianche di Stampa Alternativa
Arianna Gaudio, La scoria infinita. Con la prefazione di Caterina Guzzanti
Introduce Marcello Baraghini. Con l’autrice intervengono Filippo Gatti e Puca Jeronimos Rojas Beccaglia

DOMENICA 12 GIUGNO
Ore 11:00
Giardino della Magnolia

Il ramo e la foglia
Emanuela Monti, Memorie di un’avventuriera
Con l’autrice dialoga Annamaria Vanalesti

Ore 12:00
Giardino della Magnolia
TAB EDIZIONI
Dante parla alle bambine di I e II elementare nel settimo centenario della nascita
Presentazione della Collana Biblioteca di Sofia e del suo primo volume, a cura di Elena Musiani e
Samanta Picciaiola. Riproduzione anastatica dell’albo illustrato del 1965.
Con Samanta Picciaiola interviene Maria Serena Sapegno. Modera l’incontro Barbara PiccininniGiardino Agorà
Aut Aut
Anna Maria Selini, Ritorno in apnea. Da Bergamo a Roma, diario del Covid-19
Con l’autrice interviene Costanza Pasquali Lasagni
Sala 3 Trust
Cliquot
Brianna Carafa. La riscoperta dell’autrice
Intervengono Flavia Capone e Anna Toscano
Sala 4 UDI
Futura editrice
Rosanna Marcodoppido, Donne una storia di lotte e di libertà. L’Udi tra il 1944 e il 2004
Con l’autrice intervengono Giulia Potenza e Maria Luisa Boccia

Ore 15:00
Giardino della Magnolia

MEEF
Loredana Baldin, Non Losò e altre storie
Con l’autrice interviene Ada Lombardi
Giardino Agorà
Alessandro Polidoro Editore
Valentina DI Cesare, Tutti i soldi di Almudena Gomez
Con l’autrice intervengono Maria Vittoria Vittori e Maria Palazzesi
Sala 4 UDI
Leggendaria – Guerra&Pace. Una discussione a partire dal numero 153 della rivista
Con la direttora Anna Maria Crispino intervengono Bianca Maria Pomeranzi, Alessandra
Quattrocchi e Simona Maggiorelli

Ore 16:00
Sala 2 Carla Lonzi

Lorusso
AAVV – Palestina 2048. Racconti a un secolo dalla Nakba
Intervengono l’editore Luigi Lorusso e, in diretta streaming, Basma Ghalayini e Rawan Yaghi
Giardino della Magnolia
Vita Activa Nuova
AAVV, Confine donne. Poesie e storie di emigrazione, a cura di Silvia Rosa
Intervengono Silvia Rosa, Alexandra Zambà, Jonida Prifti e Gabriella Musetti
Giardino Agorà
Elliot
Marise Ferro, La ragazza in giardino
Interviene Giulia Caminito
Sala 3 Trust
Sonda
Il femminismo nell’editoria per bambini e bambine: la collana Capriole.
Intervengono Eliana Cocca e Martina Riccio
Sala 4 UDI
Arcoiris
AAVV, Hanging Rock, primo volume della collana Trema, a cura di Emanuela Cocco
Intervengono la curatrice del volume e una delle sue autrici, Lucia Ghirotti

Ore 17:00
Sala 2 Carla Lonzi

Somara!
Alessandra Bocchetti, L’Anno dell’ambiguo materno – Note, appunti, illuminazioni da un
seminario del Centro Culturale Virginia Woolf – 1982

Con l’autrice intervengono Nadia Fusini e Sara De Simone
Giardino della Magnolia
Castelvecchi
Caterina Botti, Vulnerabili
Con l’autrice interviene Elettra Stimilli
Giardino Agorà
Iacobelli
Barbara Mapelli, L’eterosessualità impensata. Quanto insegnano le minoranze
Con l’autrice intervengono Stefano Ciccone, Anna Maria Crispino e Anna Segre
Sala 4 UDI
Voland
Alessandra Jatta , Foglie sparse
Con l’autrice interviene Marita Bartolazzi

Ore 18:00
Sala 2 Carla Lonzi

Manifestolibri
Cristina Morini, Vite lavorate. Corpi, valore, resistenze al disamore
Con l’autrice ne parlano Maria Luisa Boccia e Adriana Nannicini
Giardino della Magnolia
E/O
Caterina Venturini, Quchi. Quello che ho ingoiato
Con l’autrice interviene Manuela Fraire
Giardino Agorà
Il Saggiatore
Giuliana Sgrena, Donne ingannate
Con l’autrice interviene Loretta Bondì
Sala 3 Trust
Arcana
Noemi Serracini, Rock’n’Soul, Storie di Musica e Spiritualità
Incontro con l’autrice
Sala 4 UDI
Red Star Press
Paola Edith Joyce, Il nostro giorno verrà
Con l’autrice interviene interviene Federica Fabrizio

Ore 19:00
Giardino della Magnolia

Chiusura della manifestazione.
Con case editrici, autrici, ospiti, organizzatrici interviene Sabrina Alfonsi.

##COMUNICATO STAMPA##

Feminism5: l’editoria delle donne
di nuovo protagonista a Roma

Dal 10 al 12 giugno alla Casa Internazionale delle Donne. Più di 70 autrici: c’è anche Diane Seuss, premio Pulitzer della poesia, per la prima volta tradotta in italiano

Roma, 16 maggio 2022 – Più di 70 autrici e altrettante presentazioni, 80 case editrici e una tre giorni di femminismo ed editoria. L’appuntamento con Feminism,Fiera dell’editoria delle donne, è dal 10 al 12 giugno 2022 alla Casa Internazionale delle Donne, nel quartiere Trastevere di Roma. Tante le novità di quest’anno, a cominciare dal collegamento con Diane Seuss, poeta statunitense che con la sua raccolta Franks: sonnets ha appena vinto il premio Pulitzer per la poesia. Seuss viene per la prima volta quest’anno tradotta in italiano dalla casa editrice Ensemble, che la porta in Fiera con “La ragazza dalle quattro gambe”. “Sembra strano adesso, quando ognuno è così intento ad avere valore”, recita uno dei versi conclusivi di uno dei sonetti che Seuss leggerà a Feminism5. “In topless, nei miei abiti vintage rubati che mi calzavano a pennello. Ero quella scrittrice chiamata anonima”.

La “maratona” di presentazioni, fondata da Anna Maria Crispino, Giovanna Olivieri, Maria Palazzesi, Stefania Vulterini, è giunta alla sua V edizione e quest’anno vede come madrine le filosofe Adriana Cavarero e Rosi Braidotti. Dopo due anni di emergenza pandemica e un percorso obbligato di appuntamenti in gran parte in streaming, l’appuntamento torna al suo tradizionale formato di Fiera libraria. Promossa da Archivia, dalla Casa Internazionale delle donne, dalla rivista Leggendaria e dalla Collana sessismoerazzismo di Ediesse Futura editrice, quest’anno per la prima volta la manifestazione vedrà la collaborazione con il Centro Giovani I Municipio e l’associazione Zalib & i Ragazzi di Via della Gatta.

Donne e diritti (negati)

Letteratura e attualità saranno le protagoniste di questa edizione, che darà grande spazio alla poesia, ai reading e ai dialoghi. Sempre con un occhio ai diritti delle donne. A cominciare da quello all’aborto, in pericolo negli Stati Uniti ma che non gode certo di buona salute in Italia grazie all’obiezione di coscienza e alla mancanza di trasparenza: lo raccontano a Feminism, insieme alla giornalista Marianna Aprile,Chiara Lalli e Sonia Montegiove, presentando il loro “Mai dati. Dati aperti (sulla 194). Perché sono nostri e perché ci servono per scegliere”, edito da Fandango.

Il tema scelto per Feminism5 è Pensar scrivendo. “Pensare, pensare dobbiamo”, esortava a fare Virginia Woolf. E a Feminism si incontreranno i femminismi di ieri e di oggi, con la presentazione di “L’anno dell’ambiguo materno”, l’insieme di pensieri e riflessioni fatte da Alessandra Bocchetti durante il seminario che tenne nell’anno ‘82-’83 al Centro Culturale Virginia Woolf di Roma, edito da Somara!.

E ancora. Scrittrice e sceneggiatrice, Caterina Venturini ha da poco dato alle stampe “Quchi. Quello che ho ingoiato”, e/o editore: la storia di una vita senza troppi sensi di colpa ma anche senza grandi passioni, e di una donna che comunque alla fine trova il suo posto nel mondo. Con quella sospensione che ben racconta lo stato d’animo di una generazione, quella degli anni ‘70, cresciuta tra la promessa dell’autorealizzazione e la realtà di non poter invece desiderare davvero troppo.

A interrogarsi sul conformismo di oggi – sulla pervasività dell’approccio abilista e sul suo impatto sulle persone, con o senza disabilità – saranno Beatrice Gnassi, Fiamma Satta, giornalista e conduttrice, e Armanda Santucci, presidente associazione Nessuno Tocchi Mario e Sensuability, nella presentazione di “Felicemente seduta. Il punto di vista di un corpo disabile e resiliente” di Rebekah Taussig. Il libro è pubblicato da “le plurali”, casa editrice giovanissima nata solo un anno fa in piena pandemia (e presentata nel corso della scorsa edizione della Fiera) grazie all’iniziativa di quattro donne tra i 30 e i 40 anni che vivono tra Dublino, Roma e Firenze.

Scalpore e dibattito è destinato a suscitare il nuovo libro di Giuliana Sgrena, “Donne ingannate – Il velo come religione, identità e libertà”, che l’autrice presenterà dialogando con Loretta Bondì di Archivia. “Il velo islamico è il simbolo dell’oppressione della donna o un’espressione della sua libertà?””, si chiede la giornalista nel libro, edito da Il Saggiatore. “Io non ho dubbi e credo di poterlo dimostrare in questo libro: è sicuramente il simbolo dell’oppressione, anche se in forme e gradazioni diverse. La libera scelta di portare l’hijab, invocata in nome della religione, della tradizione e/o dell’identità, in fondo risponde solo all’ossessione maschile del corpo della donna”.

Una giovane e ribelle casa editrice, Capovolte, porta in Fiera la giornalista argentina Claudia Korol presentando in anteprima nazionale a Feminism “Le rivoluzioni di Berta” dedicato a Berta Caceres, attivista honduregna assassinata nel marzo del 2016.

Poesia, graphic novel e mostre

Tanti, tantissimi i nomi e i volti che si alterneranno nelle sale del monumentale complesso del Buon Pastore e del vicino Centro Giovani del I Municipio. Tra loro ci sarà Rossana Campo, finalista del premio Strega 2022 con il suo “Dove troverete un altro padre come il mio”, edito da Ponte alle Grazie (e vincitrice del premio Strega Giovani nel 2016), che presenterà “Conversazioni amorose” edito da Bompiani.

E poi ancora Giulia Caminito, Premio Campiello con il romanzo “L’acqua del lago non è mai dolce” (Bompiani), che interviene alla presentazione di “​​La ragazza in giardino” di Marise Ferro, pubblicato con Elliot. Con Evelina Meghnagi, attrice, cantante e una delle interpreti di musiche sefardite più riconosciuta a livello internazionale, che insieme a Maria Palazzesi dialogherà con Anna Segre sulla sua ultima opera, “La distruzione dell’amore”, Interno Poesia.

In Sala Ingargiola verrà allestita per tutta la durata della Fiera la mostra delle tavole originali di “Non lo sò”di Loredana Baldin, la graphic novel edita da MEEF che verrà presentata nel corso di Feminism. E il 12 giugno farà tappa alla Casa Internazionale delle Donne, con un intervento durante la Fiera, il tour di Mezzipertuttə, la campagna nata per contrastare il fenomeno delle molestie e delle violenze sui mezzi pubblici.

Ufficio Stampa

Angela Gennaro

Mobile 3383726103

Mail feminismfiera@gmail.com

Web https://www.feminismfieraeditoriadelledonne.it/

Lady Cinema: Guida pratica per attivare le tue lenti femministe di Valentina Torrini

Venerdì 1 ottobre ore 17.30 – Sala Carla Lonzi – Casa Internazionale delle Donne

LE PLURALI EDITRICE

Lady Cinema. Guida pratica per attivare le tue lenti femministe di Valentina Torrini. Prefazione di Marina Pierri

Con l’autrice dialogano Ludovica Jaus e Maria Iovine

Ingresso consentito ESCLUSIVAMENTE ai possessori di green-pass o certificazione

FOCUS DONNE ATTRAVERSO IL MARE – IL COLONIALISMO RACCONTATO DALLE FIGLIE DELLE FIGLIE

Lunedì 27 settembre 2021 alle ore 18.00 in presenza alla Casa Internazionale delle Donne nella sala Lonzi

FOCUS DONNE ATTRAVERSO IL MARE – IL COLONIALISMO RACCONTATO DALLE FIGLIE DELLE FIGLIE.

A cura dell’Associazione lesconfinate

Secondo appuntamento: Per decolonizzare musei toponomastica monumenti effigi commemorazioni del colonialismo italiano

Ingresso consentito ESCLUSIVAMENTE ai possessori di green-pass o certificazione

EMME EFFE. Maternità Femministe ( DWF )

Mercoledì 22 settembre alle ore 17.30 in presenza presso il giardino della Casa Internazionale delle Donne si terrà la presentazione di

EMME EFFE. Maternità Femministe ( DWF )

Intervengono Teresa Di Martino, Sandra Burchi, Angela Ammirati, Federica Castelli

Ingresso consentito ESCLUSIVAMENTE ai possessori di green-pass o certificazione

Se la felicità. Per una critica al capitalismo a partire dall’essere donna

Lunedì 20 settembre 2021 alle ore 18.00 in presenza presso il giardino della Casa Internazionale delle Donne si terrà la presentazione di
Se la felicità. Per una critica al capitalismo a partire dall’essere donna ( VANDA EPUBLISHING ) di Alessandra Bocchetti, Rossana Rossanda, Christa Wolf.

Intervengono Alessandra Bocchetti, Paola Tavella e Livia Turco

Ingresso consentito ESCLUSIVAMENTE ai possessori di green-pass o certificazione

DONNE ATTRAVERSO IL MARE – IL COLONIALISMO RACCONTATO DALLE FIGLIE DELLE FIGLIE

Sabato 18 ore 18:00
Sala Carla Lonzi – Casa internazionale delle Donne

DONNE ATTRAVERSO IL MARE – IL COLONIALISMO RACCONTATO DALLE FIGLIE DELLE FIGLIE. A cura dell’Associazione lesconfinate

Primo appuntamento: Memoria attraverso Videoarte Cinema Blog

Ingresso consentito ESCLUSIVAMENTE ai possessori di green-pass o certificazione

ENCICLOPEDIA DELLE DONNE

Venerdì 17 ore 17.30
Giardino della Casa internazionale delle Donne

ENCICLOPEDIA DELLE DONNE

Le novità di enciclopediadelledonne.it

Le editrici Rossana Di Fazio e Margherita Marcheselli dialogano con Vittoria Longoni

Ingresso consentito ESCLUSIVAMENTE ai possessori di green-pass o certificazione

“Io sarò il rovo”

Mercoledì 15 ore 17.30
Giardino della Casa internazionale delle Donne

EFFEQU

Io sarò il rovo. Fiabe di un paese silenzioso di Francesca Matteoni.

Con l’autrice interviene Gaja Lombardi Cenciarelli

Ingresso consentito ESCLUSIVAMENTE ai possessori di green-pass o certificazione

“Viaggiare da fermi ai tempi del Covid”

Giovedì 2 settembre alle ore 17:30
nel giardino della Casa Internazionale delle Donne in via della Lungara 19, Roma si presenta il romanzo di
Serena Luciani Viaggiare da fermi ai tempi del Covid, edito da Strade Bianche di Stampa Alternativa.
Insieme all’autrice ne parlano: Marcello Baraghini, editore Francesca De Carolis, giornalista e scrittrice Annamaria Baiocco, responsabile Lega Ambiente Garbatella

Prenotazione obbligatoria al link: https: https://forms.gle/qJUpx9yWvP1nwupa6

Ingresso consentito ESCLUSIVAMENTE ai possessori di green-pass o certificazione

Feminism 2021: Cronache di un onore sbagliato. Il femminicidio prima del femminicidio

Giovedì 22 luglio 2021 alle ore 18.00
presso il giardino della Casa Internazionale delle Donne si terrà la presentazione di “Cronache di un onore sbagliato. Il femminicidio prima del femminicidio” di Benedetta Intelisano (Villaggio Maori).
Con l’autrice interviene Stefania Tringali.

Prenotazione obbligatoria al link: https://forms.gle/XEQvG9nmkseDK8qq5

Feminism 2021: “Di materno aveva solo il latte. Una storia nuova”

Il 15 luglio 2021 alle ore 18.15
si terrà presso il giardino della Casa Internazionale delle Donne la presentazione di “Di materno aveva solo il latte. Una storia nuova” di Deborah Papisca (LUOGHINTERIORI).
Con l’autrice dialoga Alice Forasiepi, Editor Luoghinteriori.

FEMINISM 2021: “La memoria vivida. Corpi, genere e violenza in Colombia (1990-2020)”

Martedì 13 luglio 2021 alle ore 18.00

si terrà presso il giardino della Casa Internazionale delle Donne la presentazione di “La memoria vivida. Genere, violenza e narrazione in Colombia (1990-2020)” di Francesca Casafina (NOVA DELPHI). Dialogano con l’autrice Alessandra Ciurlo (Pontificia Università Gregoriana) e Giulia De Luca (Rai – Radio 3 Mondo). 

“La diva Simonetta. La sans par”

Giovedì 8 luglio 2021 alle ore 18 presso il giardino della Casa Internazionale delle Donne si terrà la presentazione in presenza di “La diva Simonetta. La sans par” di Giovanna Strano.
Insieme all’autrice interverranno Patrizia Bollini (attrice) e Giuseppe M. Morganti (editore).

“Lucia, Lolita e le altre. Lettere immaginarie”

Mercoledì 7 luglio 2021 alle ore 18
presso il Centro Giovani I Municipio (via della Penitenza, 35 – Complesso del Buon Pastore) si terrà la presentazione in presenza di “Lucia, Lolita e le altre” di Licia Conte.
Con l’autrice interviene Maria Serena Sapegno.

Feminism: “FOCUS Narrative seriali”

Giovedì 1 luglio 2021 alle ore 17.30 andrà in onda il focus “Le narrative seriali: trame, contesti, personagge/i”. Ne discutono con le curatrici Anna Maria Crispino e Federica Fabbiani, Marina Pierri (giornalista e direttrice artistica del Festival delle serie Tv), la sceneggiatrice Donatella Diamanti, la docente di Media e Gender Studies all’Università di Bologna Lucia Tralli ed Elisa Mancini, giornalista e attivista transfemminista queer.